Quantcast
Channel: Safety in Business Archivi - ROCK’N’SAFE | The safety rockstar webzine by Stefano Pancari
Viewing all articles
Browse latest Browse all 11

La parola a Rosanna Susio, Responsabile sicurezza e formazione Bertani Trasposti spa

0
0

Bertani trasporti spa

Bertani Trasporti SpA è un’azienda di trasporti che si occupa di movimentazione soprattutto di automobili e motocicli, occupandosi dell’intero ciclo logistico. Con oltre 700 dipendenti, opera in un settore molto delicato dove il rispetto delle norme di sicurezza e la formazione dei lavoratori sono fondamentali. Bertani ne è consapevole ed è attiva anche sul lato della sensibilizzazione di tutto il settore trasporti e logistica al tema della sicurezza sul lavoro e al rispetto di quanto previsto delle leggi in materia. Rosanna Susio, responsabile Sicurezza e Formazione, racconta le iniziative portate avanti da Bertani Trasporti.

 

Ci può spiegare in poche righe di cosa si occupa Bertani Trasporti?

Bertani Trasporti Spa è un’azienda di trasporti internazionale che opera su strada e su rotaia con sede a Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova. Da oltre 90 anni si occupa di mobilità nel senso più ampio del termine. La filosofia di Bertani Trasporti è incentrata sulla prontezza nel rispondere alle sfide attuali e sulla capacità di progettare il futuro della mobilità, posizionandosi come protagonista nel susseguirsi dei cambiamenti.

Le attività principali di Bertani Trasporti comprendono la gestione e movimentazione di autovetture, motocicli e ricambi, articolate in un approccio consulenziale che pone al centro lo studio approfondito e l’ascolto attento delle esigenze dei clienti. Attraverso una dedizione totale, l’azienda offre soluzioni personalizzate che abbracciano l’intero ciclo logistico, dalla fase di trasporto a quella di stoccaggio, manutenzione, personalizzazione e consegna.

La sostenibilità ambientale e l’innovazione sono due pilastri fondamentali per Bertani Trasporti, riflettendo l’impegno costante nell’adattarsi al contesto attuale e anticipare le esigenze future del settore.

Inoltre, l’ottenimento della certificazione SA8000 di Responsabilità Sociale d’Impresa e l’adempimento dei suoi requisiti, dimostra una profonda attenzione da parte di Bertani Trasporti verso la sostenibilità sociale. Questo percorso punta al miglioramento delle condizioni lavorative dei dipendenti e alla creazione di valore condiviso, rispondendo così alle aspettative di tutti gli stakeholder.

 

Avete oltre 700 dipendenti. Come viene gestita la loro formazione? 

In base al sistema di gestione integrato in vigore (Bertani è certificata qualità, ambiente, sicurezza sul lavoro, responsabilità sociale e sicurezza informatica, ndr) la formazione è seguita e organizzata in conformità a una determinata procedura. Dall’entrata in azienda e per tutto il percorso di sviluppo delle competenze necessarie, il neoassunto è inserito, istruito e addestrato tramite affiancamento e prove pratiche. Per l’autista, in particolare, parliamo di “Bertani Academy” che consiste in un programma di 4 settimane, di cui la prima in sede e le altre in missione con un tutor assegnato. Per il personale già in forza ogni anno è prevista la raccolta dei fabbisogni formativi in accordo ai quali vengono poi ricercati i corsi da erogare. Se nel corso dell’anno si verificano particolari esigenze in rapporto a specifici eventi (infortuni e incidenti, aumento % danni, richieste del cliente, lacune emerse in occasione di audit/verifiche, ecc.) la formazione viene ripetuta. La formazione obbligatoria per la sicurezza è gestita tramite software HR per quanto riguarda scadenze degli adempimenti e archivio degli attestati che sono disponibili/accessibili sul profilo personale da ogni dipendente.

 

Quali sono le misure di sicurezza che devono rispettare i vostri autisti e gli addetti dei piazzali di stoccaggio? 

Le misure di sicurezza che i nostri autisti e gli addetti al piazzale devono rispettare si rifanno alle norme di legge per la circolazione stradale (vedi codice della strada: segnaletica, limiti di velocità, ore di guida e riposo, sagoma limite e fissaggio del carico, ecc.) – esplicitate di solito nel regolamento del piazzale (vedi cartello Safety first all’ingresso) – , nonché alle istruzioni per l’uso e la manutenzione del mezzo utilizzato (bisarca) e alle prescrizioni TUS 81/08 (rischi mansione, DPI, formazione sicurezza, sorveglianza sanitaria) e del CCNL applicato.

 

Quali strumenti utilizzate per fare in modo che tutte le regole vengano rispettate e i trasporti avvengano in totale sicurezza?

La info-formazione dei dipendenti avviene in presenza/on line e anche a mezzo pubblicazione su bacheca, portale HR e portale aziendale. La manutenzione dei mezzi è programmata e gestita centralmente da un’officina dedicata presso il sito di Castiglione delle Stiviere, sede della direzione centrale, con personale formato e specializzato. Attraverso un sistema di messaggistica l’addetto preposto può interfacciarsi direttamente con l’autista per qualsivoglia esigenza. Sono inoltre previsti audit periodici sul corretto rispetto delle procedure.

Bertani Trasporti

 

Quello dei trasporti è un settore molto delicato. Un’azienda come Bertani Trasporti può contribuire a diffondere la cultura della sicurezza sul lavoro? 

Certamente, Bertani può svolgere un ruolo di primissimo piano nella diffusione della cultura della sicurezza sul lavoro. Al momento è piuttosto impegnata, anche in accordo alle certificazioni in essere, nella sensibilizzazione dei propri dipendenti e fornitori, cercando di ampliare la partecipazione e affinare la capacità di ascolto tramite, ad esempio, il sistema delle segnalazioni (reclami ma anche suggerimenti di miglioramento), attraverso la ricerca di sistemi informatici di verifica sul campo (app controlli con check list a sistema) e consultazione informatizzata dei documenti (progetto schede di sicurezza). Bertani aderisce anche a ECG (Associazione per la logistica europea dei veicoli finiti) che riunisce costruttori di autoveicoli, trasportatori e gestori di hub per la condivisione, tra le altre cose, di buone pratiche Safety per prevenire incidenti e infortuni.

 

Avete in atto iniziative di welfare per i vostri dipendenti? 

Bertani Trasporti Spa, in questo momento di crisi economica generalizzata e incertezza finanziaria, ha sviluppato un sistema di welfare aziendale per dare un sostegno concreto al reddito, alla vita familiare e al bilanciamento tra le esigenze lavorative e quelle familiari del dipendente. Si tratta di un credito welfare straordinario e in via sperimentale, di importo variabile, finalizzato all’acquisto di beni e servizi secondo un pacchetto che ogni interessato può comporre in modo personalizzato.

 

 

Visita l’intera rubrica Safety in business!

Iscriviti alla community di rock’n’safe per ricevere contenuti esclusivi e inviti speciali ai nostri eventi!

L'articolo La parola a Rosanna Susio, Responsabile sicurezza e formazione Bertani Trasposti spa proviene da ROCK’N’SAFE | The safety rockstar webzine by Stefano Pancari.


Viewing all articles
Browse latest Browse all 11

Latest Images

Trending Articles





Latest Images